Accesso al credito, accordo quadro tra Confartigianato e BCC Terra di Lavoro

Accordo tra Confartigianato Caserta e BCC Terra di Lavoro per rivoluzionare l'accesso al credito e il sostegno finanziario per le imprese locali. Un esempio di cooperazione virtuosa tra il settore bancario e le realtà imprenditoriali.

In un’epoca di sfide economiche senza precedenti, la partnership tra Confartigianato Imprese Caserta e la BCC Terra di Lavoro «S. Vincenzo de’ Paoli» emerge come faro di speranza e progresso per le piccole e medie imprese artigiane della provincia di Caserta. Quest’accordo, che verrà formalizzato il 21 marzo alle ore 16 presso la sede della BCC a Casagiove, promette di rivoluzionare l’accesso al credito e il sostegno finanziario per le imprese locali, ponendosi come esempio di cooperazione virtuosa tra il settore bancario e le realtà imprenditoriali.

Antonio D’Albore, presidente di Confartigianato Imprese Caserta, sottolinea l’importanza dell’accordo: «Sigliamo un accordo con una Banca che ha sempre messo al centro della propria mission il benessere del tessuto economico a cui apparteniamo, una banca di comunità vicina alle realtà imprenditoriali che animano il nostro territorio. Grazie alla visione e alla sensibilità di persone come il presidente di BCC Roberto Ricciardi, possiamo andare oltre la mera transazione economica, per avere un vero partner per le nostre imprese».

Luca Pietroluongo, segretario di Confartigianato Imprese Caserta, aggiunge: «È cruciale che le nostre imprese siano consapevoli e preparate per navigare in questo nuovo panorama finanziario affidato sempre più a decisioni algoritmiche. In questa cornice la capacità di restituzione del debito e una gestione oculata dei propri bilanci diventano chiavi per uno sviluppo sostenibile. La partnership con una banca che comprende e sostiene il mondo artigiano, come la BCC Terra di Lavoro, evidenzia la nostra dedizione comune al progresso delle nostre comunità locali».

Questa collaborazione rappresenta un impegno condiviso verso lo sviluppo sostenibile e la competitività delle imprese artigiane, offrendo loro condizioni di credito favorevoli e assistenza diretta. Un passo importante per rafforzare il legame tra il tessuto imprenditoriale locale e il settore finanziario, con l’obiettivo di promuovere innovazione e crescita economica.

Roberto Ricciardi, Presidente della BCC Terra di Lavoro, riflette sull’importanza dell’artigianato: «L’artigianato rappresenta un pilastro fondamentale dell’economia italiana, contribuendo in modo significativo alla creazione di occupazione e al mantenimento delle tradizioni culturali e manifatturiere del paese e del nostro territorio in particolare. Tuttavia, le imprese artigiane spesso si trovano di fronte a sfide finanziarie nel reperire le risorse necessarie per investimenti, innovazione e sviluppo. È in questo contesto che la BCC, banca del territorio, interviene per assistere le imprese locali, fatto salvo ovviamente il merito creditizio».

La sinergia tra Confartigianato e BCC Terra di Lavoro apre nuove strade per le imprese artigiane, offrendo loro supporto concreto e mirato per affrontare le sfide del mercato con maggiore fiducia e capacità di innovazione. Questo accordo non solo rafforza l’economia locale ma sottolinea anche il valore dell’artigianato come patrimonio culturale e produttivo essenziale per il nostro territorio.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *